Privacy Policy Cookie Policy

Identità, Libertà Personale e Scienza

Centro Studi della Fondazione Magna Carta

Eugenia Roccella

Presidente

Deputato del Movimento Idea e già Sottosegretario al Ministero della salute. È stata leader del Movimento di liberazione della donna, con i suoi studi ha messo in discussione gli stereotipi delle battaglie femministe.

Dopo una militanza con i Radicali, abbandona il partito di Marco Pannella avvicinandosi ad Alleanza Nazionale. Editorialista de Il Giornale, scrive perIl FoglioAvvenire, e per la rivista Ideazione, occupandosi dei temi di bioetica.

Con Lucetta Scaraffia, ha curato il Dizionario biografico delle Italiane. Dall’Unità d’Italia alla prima guerra mondiale, pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nel 2004. È stata uno dei portavoce del “Family Day”.

Ha pubblicato, tra gli altri, La favola dell’aborto facile. Miti e realtà della pillola RU 486 (con Assuntina Morresi), FrancoAngeli, 2006; Contro il cristianesimo. L’ONU e l’Unione Europea come nuova ideologia(con L. Scaraffia), Piemme, 2005; Dopo il femminismo, Ideazione editrice, 2001.

Sergio Belardinelli

Docente di Sociologia dei processi culturali presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Bologna, già membro del Comitato nazionale di bioetica, ha scritto sui cambiamenti storico-culturali della nostra epoca, con particolare riferimento alla bioetica, alla biopolitica e ai rapporti tra religione e società.

Autore della voce “Cultura” per il volume di supplemento della Enciclopedia del Novecento della “Enciclopedia Italiana”.

Tra le sue opere: La comunità liberale. La libertà, il bene comune e la religione nelle società complesse (1999); La normalità e l’eccezione. Il ritorno della natura nella cultura contemporanea (2002); Contro la paura. L’occidente, le radici cristiane e la sfida del relativismo (2005); Bioetica tra natura e cultura (2007); L’altro Illuminismo. Politica, religione e funzione pubblica della Verità (2009); La politica in cammino, con Marc Lazar, Piero Ostellino, Salvatore Veca e Gianfranco Fini (2010); Sillabario per la tarda modernità, (2012). Attualmente è vice presidente della Fondazione Magna Carta.

Francesco Botturi

Docente di Filosofia morale presso l’Università Cattolica di Milano, si è occupato di antropologia e di filosofia della storia, nell’ambito della filosofia francese contemporanea e nell’ambito della filosofia moderna con gli studi su G.B. Vico.

Con il volume La generazione del bene (2009) ha prodotto una monografia di ampio confronto con l’etica contemporanea. Ha diretto la sezione di Antropologia dell’Enciclopedia filosofica, ed. Bompiani.

È direttore della collana di “Filosofia morale” e condirettore dell’ ”Annuario di etica” presso Vita&Pensiero. È membro del Comitato scientifico delle riviste “Rivista di Filosofia neo-scolastica”, “Ragion pratica”, “Archivio di Filosofia”, “Studium”. Attualmente collabora anche con le università straniere Notre Dame (Indiana) e Junshin di Nagasaki.

Mario Binasco

Laureato in Filosofia e specializzato in Psicologia. È iscritto all’Ordine degli Psicologi della Lombardia, nella lista degli psicoterapeuti. Si è formato alla psicoanalisi e alla clinica a Parigi con J.Lacan e la sua Scuola (Ch. Melman, F. Dolto, L. Beirnaert, C. Dumézil, C. Soler, etc) della quale è membro dal 1978.

Docente stabile straordinario sulla Cattedra di Psicologia e psicopatologia dei legami familiari presso la Sede Centrale del Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II per le Scienze del Matrimonio e della Famiglia, Roma.

Dal 2000, docente di Psicopatologia dello sviluppo, di Psicodiagnostica clinica e di Questioni giuridiche della clinica psicoanalitica presso l’ICLeS – Istituto per la Clinica dei Legami Sociali , Scuola di Specializzazione alla Psicoterapia psicoanalitica abilitata con riconoscimento del MURST (decreto del 9 luglio 2001, ai sensi della legge 56/89 e decreti attuativi successivi), di cui è stato un fondatore Presidente fino al 2003.

Francesco D’Agostino

Giurista e filosofo.

Ha insegnato nelle Università di Lecce, Urbino e Catania. Ordinario dal 1980, dal è professore di Filosofia del diritto e di Teoria generale del diritto presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, in cui ha diretto il Dipartimento di “Storia e Teoria del Diritto”. Insegna altresì alla LUMSA e alla Pontificia Università Lateranense ed è professore visitatore in diverse università straniere.

È Presidente Centrale dell’Unione Giuristi Cattolici Italiani e consultore del Pontificio Consiglio per la famiglia. È stato membro del Consiglio Scientifico dell’Enciclopedia Italiana ed ha presieduto per otto anni il Comitato Nazionale per la Bioetica, di cui è stato membro fin dall’istituzione nel 1990 e di cui è attualmente Presidente Onorario.

È editorialista del quotidiano Avvenire. I suoi libri sono stati tradotti in francese, spagnolo e portoghese. Tra i più recenti: Il peso politico della Chiesa (con Giulio Giorello), San Paolo, 2008; Credere nella famiglia, San Paolo, 2010; Bioetica e Biopolitica. Ventuno voci fondamentali, Giappichelli, 2011; Corso breve di filosofia del diritto, Giappichelli, 2011, che riassume la sua prospettiva teoretica.

Giovanni Formicola

Avvocato penalista. É stato socio fondatore di Alleanza Cattolica e componente del Comitato regionale per la bioetica campano.

Ha collaborato in modo indipendente a varie testate cartacee e online, tra le quali Il Secolo d’Italia, l’Indipendente, Il Roma, il Giornale del Sud, il Corriere del Sud, l‘Occidentale, la rivista di studi conservatori “Cultura & Identità”.

Ha tenuto circa duemila tra riunioni di formazione e seminari di studio nonché oltre trecento conferenze pubbliche su temi religiosi, storici, politici, giuridici, bioetici e più in generale di Dottrina Sociale della Chiesa.

Assuntina Morresi

Docente di Chimica Fisica presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell’Università degli Studi di Perugia, dove insegna Chimica Fisica Avanzata, Chimica Fisica delle Biomolecole e Crioconservazione e Biobanche. È autore di più di 90 lavori già pubblicati su riviste scientifiche internazionali nel settore della Chimica Fisica, e di più di cento contributi a congressi nazionali ed internazionali.

Dal 2006 fa parte del Comitato Nazionale per la Bioetica, e dal 2012 fa parte del Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e le Scienze per la Vita, organo di consulenza della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Dal luglio 2008 al gennaio 2010, e dal febbraio al novembre 2011 è stata consulente scientifico del Ministro Maurizio Sacconi, in relazione ai temi eticamente sensibili, ed in qualità di esperta in questo ambito ha partecipato ad audizioni parlamentari, ha fatto parte di alcune commissioni ministeriali e di un gruppo di lavoro del Consiglio Superiore di Sanità. Dal luglio 2013 è consulente esperta del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Fa parte della delegazione italiana dello “European Committee (Partial Agreement) on organ transplantation (CD-P-TO)”, del Consiglio d’Europa.

È editorialista del quotidiano Avvenire. È autrice, con Eugenia Roccella, di La favola dell’aborto facile. Miti e realtà della pillola abortiva Ru486, ed. Franco Angeli, Milano 2006, II edizione 2010.

Roberto Volpi

Statistico, ha diretto gli uffici di statistica di importanti enti territoriali. Come libero professionista ha progettato il Centro Nazionale di documentazione e analisi dell’infanzia e dell’adolescenza, diretto l’Ufficio di programmazione sanitaria del Comune di Firenze, coordinato il Gruppo di lavoro per il Piano strategico della città di Pisa.

Ha scritto numerosi articoli e saggi di statistica e demografia, politica sanitaria, epidemiologia e sistemi informativi.

Tra i suoi libri: Storia della popolazione italiana dall’Unità a oggi, Nuova Italia, 1989; Figli d’Italia, Nuova Italia, 1996; La fine delle famiglia, Mondadori, 2007; L’amara medicina, Mondadori, 2008; Il sesso spuntato. Il crepuscolo della riproduzione sessuale in Occidente, Lindau, 2012. Collabora con il Foglio.